Flipped Learning: inizia la mia esplorazione

La didattica capovolta o Flipped Learning è diventata per me un tormentone ultimamente e devo dire che mi incuriosisce tanto. L’idea di poter capovolgere il tradizionale modo di fare didattica mi stimola molto e per me è un’ottima occasione per mettermi ancora una volta alla prova. Si tratta di innovare la didattica e, per quanto in questi anni mi sia lanciata in laboratori di ogni tipo… giochi e attività alla LIM… coinvolgimento attivo dei miei alunni… videoclip didattici di ogni tipo, questa mi sembra proprio una ottima occasione. Sto frequentando il corso sul Coding e in questo mese ho imparato veramente tanto. Inoltre sto iniziando a “trafficare” con software molto interessanti che permettono di fare lezione in modo diverso e al passo con le nuove tecnologie. Da tempo studio e approfondisco argomenti che riguardano le immagini e la nuove tecnologie, e ora ho deciso di iniziare una nuova avventura provando a capovolgere il mio modo di fare didattica. A marzo inizierò un bel corso di formazione online sulla Flipped Learning, proposto dal Centro Studi Erickson e non vedo l’ora di “capovolgere anche il mio blog” o magari, prima o poi, farlo diventare un sito in cui anche i miei alunni potranno attingere informazioni e contenuti!

Per ora ho raccolto con un Padlet alcune risorse utili per creare lezioni da condividere con la Flipp Class. Ecco cosa ho iniziato a raccogliere: FlippClass

Buon lavoro a me!

 

A proposito di Michela Secchi

Insegnante di scuola primaria di ruolo da diversi anni a Cagliari. Ho scelto di essere maestra per continuare a fare ciò che ho sempre amato: studiare, creare, giocare e insegnare con il sorriso. Credo nella collaborazione, negli scambi e nella ricerca.

Guarda tutti i post di Michela Secchi →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *